Come trovare una Motivazione

Il termine motivazione deriva dal greco “thymos” e indica lo “spirito” o, più precisamente, l’organo dell’Attività. Ci sono due tipi di motivazione che causano squilibrio psichico.

C’è la motivazione estrinseca, cioè un’azione finalizzata all’arricchimento esteriore (carriera o protezione); e la motivazione intrinseca che rappresenta l’azione volta all’acquisizione di motivazione interiore (benessere o realizzazione).


Se è vero che nella nostra società è necessaria sia una motivazione intrinseca che estrinseca per sopravvivere, è pur vero che senza la prima non può esistere la seconda; infatti, per motivarsi davvero, è necessaria una spinta interiore verso un’azione esteriore.

Il problema, è che la maggior parte delle attività proposte nella società moderna è volta alla ricerca di certezze assolute, e quindi soltanto di motivazioni estrinseche. Nel mio libro ho approfondito il tema della ricerca di certezze assolute, come causa di insicurezza.

Come accenno nel mio libro:

“(…) nella nostra società abbiamo adottato svariati metodi per fuggire dal dolore: molti di noi puntano verso lo stesso obiettivo, ovvero la certezza della conoscenza in ogni campo. Dobbiamo avere la certezza di chi siamo psicologicamente, finanziariamente – ma anche sessualmente e diagnosticamente – ma l’individuo che elude il dolore in realtà già sta fuggendo dalla conoscenza. Siamo proiettati in un futuro così pieno di speranze che non riusciamo più a vivere nel presente (…)”. Dal mio libro ©La Fragilità può essere Distrutta. Link al Libro


Per definire la propria motivazione interiore, è necessario identificare prima i nostri Obiettivi; dopo aver definito i tuoi Obiettivi, bisogna porsi in Azione, senza aspettarsi di essere perfetti. Concentrare la propria attenzione sulla motivazione qualitativa, non quantitativa. In terzo luogo, conoscendo i nostri Obiettivi, serve affinare le nostre Risorse.

In un articolo precedente, ho spiegato come focalizzare gli Obiettivi concreti. (Pratica dei 101 desideri). Per Risorse si intende la qualità delle piccole cose che permettono di garantirci gli Obiettivi: riposo regolare, equilibrio tempo libero e lavoro. Liberare se stessi dalle influenze negative che ostacolano i nostri Obiettivi.

Comprendere profondamente la propria motivazione intrinseca, è di importanza fondamentale per affrontare l’estrinsecità della vita moderna che ci chiede di adattarci sempre di più a soltanto ad una motivazione esteriore, anziché partire da una interiore.


Il mio libro

©La Fragilità può essere Distrutta


“Con mia triste esperienza ho appreso che la ragione dell’Infelicità umana dipende dall’Aspettativa: aspettare Qualcuno, aspettare Qualcosa; aspettare che qualcosa cambi attraverso un sacrificio Morale, Lavorativo, Religioso, Psichico. E indossiamo una MASCHERA per integrarci. Ma qualcun altro o qualcos’altro in Natura a parte la nostra “intelligenza” ha bisogno di compiere Sforzo, per essere felice? Allora lo Sforzo di cambiarsi in relazione alle Aspettative credo, sia la Ragione dell’Infelicità. Ovvero la Ricerca della Felicità stessa.” ©La Fragilità può essere Distrutta – Simone Capuano

Sinossi

©La Fragilità può essere Distrutta


Dall’Accettazione di Sè al di là dagli stigmi e i dogmi sociali, può avvenire la Conoscenza del Vero Sè. Nel mio primo libro analizzo le cause di disagi psicologici, sessuali, culturali e dell’influenza della società sui disagi interiori.

Il Disagio Emotivo fa parte del Sè o nasce da un Disagio della Società? La Sensazione e il Sintomo dove si differenziano? Il Sintomo in sè è variabile; qual’è il Parallelismo Sintomo/Sentimento in relazione al Sè e alla Società?

Cerca per categoria

Argomenti


Clicca su un Argomento per approfondire le tematiche del libro, nel blog:

Abbandono EmotivoAbusi Adattamento Alienazione – Angoscia e Ansia Conformismo Conoscenza di SèControllo e RepressioneCoraggio e Ribellione Depressione – Dottrina del Sintomo – DSM – Dualità e Normalità – Ebraismo – Empatia – Essere Se Stessi – Giudizio del “diverso”Ricerca di Felicità e Fuga dalla Sofferenza – Identificazione nel Sintomo – Identificazione Proiettiva – Indipendenza di Sé – InfanziaMalattia e Occulto Meccanismi di DifesaOrigine dei Disagi Psichici – Passione – Patologia della SocietàPsicoterapia – Razionalizzazione – Razzismo – Relazioni Funzionali e DisfunzionaliRelazioni Genitore / Figlio Relazione Terapeuta/Paziente – Sadismo – Senso di Colpa e Vergogna – Sintomo Psichico e Simbolo Religioso – Sicurezza e InsicurezzaStigma Sociale TimoreUmore Vuoto Emotivo e Creativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *